martedì 9 aprile 2013

La vergogna della Diocesi di Terni

Finalmente la notizia, fino ad ora sempre tenuta nascosta o confinata a mera bega locale, ha assunto i toni che merita, cioè quelli di uno scandalo nazionale e, grazie a Corriere della Sera e La Stampa, anche internazionale.
Se quanto ipotizzato dalla magistratura verrà confermato o meno lo staremo a vedere ma quello che io mi chiedo, e chiedo a voi, è questo: è giusto che una Diocesi, in questo caso quella di Terni, agisca al pari di una qualsiasi società privata, di una banca, di una finanziaria? Ma lo spirito cristiano è questo?

Nessun commento: